Bio Rivitalizzazione

Ringiovanimento viso e Biorivitalizzazione Bologna e FaenzaLa pelle

La pelle rappresenta uno dei più sofisticati “organi” del nostro corpo.
Ha funzioni di barriera contro aggressioni esterne, ha il fondamentale compito di mantenere l’omeostasi interna dell’organismo e serve a regolare moltissime funzioni assai importanti come, tra le tante, la sudorazione, ma è anche fondamentale nella comunicazione interpersonale come nell’amore.
Ha molti strati, da superficiale a profondo, molti apparati collaterali, dai peli alle ghiandole sudoripare, ai nervi ai vasi sanguigni. Si rinnova in continuazione: in 20 – 30gg nei giovani e quasi nel doppio del tempo nella persona matura!
È quindi di assoluta evidenza che, esattamente come facciamo per qualsiasi altro organo, la pelle va protetta, ma anche curata e nutrita.

A cosa sono utili i biorivitalizzanti?

È in questo senso che si rivolgono le rivitalizzazioni: trattamenti medici che mirano a curare l’organo “pelle” sempre più stressato da agenti atmosferici ed inquinanti che nelle nostre città sicuramente abbondano. Ma utili anche dopo una lunga esposizione al sole.
Si tratta di un trattamento medico che tende ad integrare nel derma quelle sostanze che il nostro organismo non riesce più a produrre in quantità adeguata, come, in particolare, l’acido ialuronico.
La diminuzione di acido ialuronico nel derma è una delle cause più importanti dell’invecchiamento cutaneo in quanto è in gran parte responsabile dell’idratazione, della capacità riproduttiva dei fibroblasti e della sintesi di collagene.
A queste sostanze che l’organismo non sa più produrre si aggiungono altre sostanze come vitamine, aminoacidi, minerali, acidi nucleici, coenzimi ed agenti riduttori e antiossidanti che hanno lo scopo di stimolare e nutrire, ma soprattutto di disintossicare questo importantissimo organo.
Tutto questo in un cocktail molto efficace quanto semplice da somministrare.

Come avviene la somministrazione?

Si tratta di praticare piccole iniezioni che distribuiscono queste sostanze in tutto il viso, collo decolté e mani, le regioni corporee più esposte al foto(dovuto alla luce) e crono (dovuto al tempo) invecchiamento.
I programmi proposti per la rivitalizzazione non hanno controindicazioni, sono proposti per tutte le pelli e per qualsiasi fascia di età.

Di quante sedute avrò bisogno?

In generale non sarà sufficiente una sola seduta ma saranno necessarie almeno 3 – 4 sedute a distanza di 10 gg circa l’una dall’altra dipendentemente dal tipo di pelle. Il dr. Pier Carlo Frabboni saprà consigliarvi il protocollo più azzeccato al vostro tipo di pelle, valutando se coesistono anche iperpigmentazioni cutanee, rughe o altri problemi.
Non serve preparazione ed anche la pomata anestetica di norma non è necessaria.

Quali sono le indicazioni?

Avvizzimento cutaneo, rughe diffuse specie della guancia, collo e décolleté e mani.

Cocktail polivitaminico con acido jaluronico

Si tratta di un insieme di principi attivi, vitamine, aminoacidi, acidi nucleici, sostanze riducenti anti inquinamento + acido jaluronico biointerattivo ed altre sostanze che si inietta in tutto il viso, collo e décolleté in ponfi staccati di circa 1 cm lungo tutto il contorno del viso, nella zona delle guance.
Nel collo e nel décolleté si inietta sempre in ponfi intradermici piuttosto rilevati (non da problemi di accumulo e può essere tranquillamente sovradosato) sempre distanziati di circa 1 cm lungo le rughe orizzontali, le collane di venere e nel décolleté.
Queste sostanze conferiscono una vera ristrutturazione del tessuto cutaneo grazie alle differenti reazioni biochimiche cellulari:

  • le vitamine assicurano una funzione anti-carenze
  • gli aminoacidi permettono una migliore costruzione proteinica
  • i minerali garantiscono l’equilibrio ionico del centro
  • i co-enzimi attivano le reazioni biochimiche
  • gli acidi nucleici stimolano le sintesi
  • l’acido ialuronico si lega all’acqua.

Ottime per quelle pelli e sottocutanei con foto-invecchiamento, nelle fumatrici e nelle pelli elastosiche.


Quando è utile sottoporre il paziente a Biorivitalizzazione?

Over 45
Per migliorare il tono, l’elasticità e il microcircolo
Per stimolare l’attività cellulare

Under 45
Per mantenere una adeguata idratazione profonda
Per mantenere una corretta funzionalità cellulare
Per ritardare la formazione di rughe ed altri inestetismi legati al crono e    fotoinvecchiamento

Pre e Post altre procedure mediche
Lifting, Laser resurfacing, Peelings, dermal fillers…


Protocolli:

Si consiglia alle pazienti di fare 4 trattamenti distanziati di 10 – 15 gg, se possibile 2 volte l’anno.
Alle rivitalizzazione, soprattutto nel periodo invernale, si possono aggiungere dei peeling leggeri. In questo caso si intervallano almeno di 15 gg.